domenica 3 giugno 2018

GDL "Annientamento" Jeff Vandermeer
~ Recap seconda tappa + Inizio terza

Buongiorno lettori e buona domenica. Come state? Fate già parte di quella fetta di persone che è già sdraiata sulla spiaggia a prendere il sole? Oggi continuiamo a parlare di Annientamento. Sono proprio curiosa di confrontarmi con voi anche su questa seconda parte di lettura!

RECAP PARTE 3 - PARTE 4
La biologa vuole raggiungere il faro, mentre la topografa è più restia a spostarsi e vorrebbe porre fine alla sua partecipazione alla spedizione. Decidono così di dividersi e la biologa inizia così il suo cammino in solitaria. Nella strada verso il faro si imbatte in un villaggio abbandonato in cui, tra i vari resti e il degrado, si imbatte in strane 'eruzioni' dalla forma umanoide.
Una volta giunta al faro, nei cui dintorni trova i resti di una vecchia battaglia, la biologa fa una scoperta agghiacciante che rimescola le carte in tavola: una stanza in cui sono raccolti centinaia e centinaia di diari proprio uguali al suo. Capisce così che in realtà l'Area X probabilmente esiste da molto più tempo di quanto non sia stato riferito a tutte loro e, dopo avere esaminato diversi diari, cerca e trova anche quello del marito.
Una volta abbandonato il faro, la biologa si imbatte nella psicologa: il suo corpo è riverso sulla spiaggia, poco distante. Senza un vero motivo apparente, sembra che la psicologa abbia deciso di gettarsi dalla cima del faro e sta morendo. Durante quegli ultimi attimi di vita, la biologa prova a farle una serie di domande sull'Area X, a cui però la psicologa si rifiuta di rispondere in modo chiaro. Dopo la sua morte, la biologa scopre che la psicologa ha provato a ipnotizzarla ancora un'ultima volta, per spingerla a suicidarsi, senza però riuscirci a causa della sua mutazione.
La biologa decide di tornare al campo base, e per poco non si scontra con la creatura che, da quando sono nell'Area X, lei e le altre esploratrici hanno sentito lamentarsi ogni notte. Nonostante riesca però a sfuggirgli per un soffio, non riesce a sottrarsi alle due pallottole con cui la accoglie la topografa, con cui ha uno scontro che la porta infine a sparare e uccidere la collega.

IL MIO PENSIERO
Questa seconda parte di lettura ha riconfermato le sensazioni che era già stata capace di suscitarmi la prima: una gran curiosità, un'enorme voglia di sapere e di scoprire cosa nasconde davvero l'Area X e qual è la sua vera natura. Penso di aver accumulato giusto un milione di domande.
Molti dettagli sono inoltre riusciti a inquietarmi parecchio, come le strane parole della psicologa alla biologa "sei ancora qui, ma io ti ho ucciso, no?", l'appunto della topografa riguardo al presunto ritorno dell'antropologa e il vero significato della parola "annientamento".
Penso che la scoperta dei diari in particolare, sia stata la cosa che mi ha sconvolta di più, anche se c'era ovviamente da immaginarsi che sotto alla storia delle dodici spedizioni in realtà ci fosse ben di più. Voi che impressioni avete avuto di fronte a questo colpo di scena? Cosa pensate del fatto che la biologa sia l'unica ad essere rimasta in vita? E che ne pensate della sua mutazione? Vi sembra cambiata, a livello di pensieri e riflessioni, rispetto all'inizio?

SPAZIO CITAZIONI
Quel luogo non emanava alcun senso di pace, solo la sensazione di qualcosa di irrisolto o ancora in svolgimento.

– Mi ami, uccello fantasma? – mi bisbigliò una volta al buio, prima di partire per l'addestramento, anche se il fantasma era lui. – Hai bisogno di me, uccello fantasma? –
Io lo amavo, ma non avevo bisogno di lui, e secondo me era giusto così.

– Qualcuno è mai davvero tornato dall'Area X?
– No, da parecchio ormai. Non esattamente.
Ci sarà un fuoco che conosce il tuo nome e, in presenza del frutto soffocante, la sua cupa fiamma s'impadronirà di ogni parte di te.

CALENDARIO TAPPE & CONTENUTI
9 Maggio Introduzione e iscrizioni Dal 9 al 24 Maggio | Iscrizioni aperte
20 Maggio Inizio prima tappa con post dedicato
Dal 20 al 26 Maggio | Prima tappa: Parte 1 - Parte 2
27 Maggio Post dedicato alla prima tappa e inizio seconda
Dal 27 Maggio al 3 Giugno | Seconda tappa: Parte 3 - Parte 4
» 3 Giugno Post dedicato alla seconda tappa e inizio terza «
Dal 3 al 10 Giugno | Terza tappa: Parte 5
10 Giugno Post dedicato alla terza tappa e conclusione GDL

Cari lettori, anche per oggi è tutto! Ho però un'ultima domanda scottante per voi, prima di concludere, siete riusciti ad aspettare o avete già finito il romanzo? Io confesso che non ho saputo resistere e ho letto anche l'ultima parte. Attendo con ansia i vostri pensieri. Un abbraccio e alla prossima!

10 commenti:

  1. Ciao Denise! Ebbene sì, devo ammettere che anch'io non ho resistito e sono andata fino in fondo! Come dicevi, in questa parte abbiamo scoperto il significato del titolo, e devo dire che il "potere" che le spore hanno rilasciato nel corpo della biologa, anche se alieno, si è rivelato decisamente provvidenziale, sia con la psicologa, sia durante l'imboscata con la topografa. "L'effetto collaterale" di questa sorta di mutazione dovrebbe essere un sentirsi più partecipe dell'Area X e delle sue caratteristiche, ma credo che abbia attecchito molto bene sulla biologa perché il suo carattere era già sufficientemente predisposto alla solitudine e al rapportarsi con l'ambiente, come abbiamo scoperto finora grazie ai flashback. Devo ammettere che sapere dell'esistenza del diario del marito mi ha molto colpito e messo parecchia malinconia... chissà come sarebbero andate le cose tra i due se ci fosse stata maggiore comunicazione... magari sarebbero partiti insieme e sarebbero comunque "cambiati", ma insieme (sono troppo romantica per un libro del genere, lo so :-) Comunque credo che questo sia il romanzo perfetto per un gruppo di lettura: fornisce tantissimi spunti per riflettere e confrontarsi, grazie Denise!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente tra carattere e formazione professionale parte avvantaggiata. ..
      La parte dei diari quanto triste e sconvolgente è?
      Capisco il blocco nel non aprire il diario del marito . Chissà cosa c'è scritto!

      Elimina
    2. Anche io sono un'inguaribile romantica perché ho fatto dei pensieri molto simili :D e infatti sono molto contenta per come il romanzo è andato a finire... anche se dubito che poi accadrà quello che vorremo! È comunque bello sperarci...
      Comunque grazie a te per la partecipazione *-* è sempre un piacere!

      Elimina
  2. Allora,io ho recuperato d'un fiato fino alla parte 4 perché ho avuto il libro lunedì.
    Finora posso dire che è scorrevole e che è agghiacciante forte.
    La psicologa mi è stata sempre antipatica e sudbola. Secondo me quasi tutte sospettavano che non la raccontasse giusTa, ma sapevano anche che aveva dei compiti diversi dai loro.
    Questo racconto stimola angoscia e paura , ma non si sa di cosa. Tipo, l'antropologa è tornata. In che senso , scusa?
    Sono curiosa circa la mutazione. Io credo che la biologa sia più che cambiata. Una persona così remissiva che agisce con tanta decisione ? Vero che le persone solitarie e taciturne sono decise, ma questa eccessiva intraprendenza ed incapacità a lasciar perdere è strana anche in una situazione simile. L'impressione è questa.
    Forse la sua mutazione la spinge ad avere risposte. Dopo il libro volo a vedere il film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho fatto commenti riguardo al ritorno dell'antropologa perché avendo finito il libro ho fatto qualche ipotesi a riguardo... però sempre di un'ipotesi si tratta!
      Io non penso la biologa sia molto cambiata caratterialmente... ha dovuto fare delle scelte e magari per la prima volta nella vita si è imposta e ha reagito, ma non so se il tutto è o meno da attribuire all'Area X.
      Il film davvero pessimo :/

      Elimina
  3. anche io ho terminato il romanzo fermarsi è impossibile (anzi credo che proseguirò col secondo!). In ogni caso ho davvero poche risposte e un mare di domande, mi chiedo se stiamo trattando l'area X come un esperimento mal riuscito o come qualcosa di alieno che ha contaminato il terreno e quindi si sia esteso a macchia d'olio modificando tutto l'ecosistema. Non so che pensare. Sopratutto non capisco a cosa serva mandare li spedizioni su spedizioni se poi i risultati sono inconcludenti.. Sono davvero confusa da tutto e voglio/devo avere delle risposte. Il personaggio della biologa mi piace molto è disturbata di suo al punto giusto da risultare perfetta per l'area X. Le altre colleghe mi sembra che abbiano svalvolato molto in fretta, mentre la psicologa non ce l'ha mai raccontata giusta e persino in punto di morte fa l'enigmatica! Credo che finirò la trilogia e poi mi vedrò il film anche se ho letto che è ispirato ma non proprio fedele.. peccato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto ieri e parte per la tangente fa subito. Cinematograficamente non posso dire nulla,ma sono rimasta interdetta (non sono neanche in grado di esprimere delusione )

      Elimina
    2. Anche io ho recuperato il film e non mi è per niente piaciuto °-° ma proprio niente niente! E non perché non sia fedele, ma perché è brutto proprio XD
      Io penso che in realtà inviare esploratori faccia parte di una qualche sorta di esperimento, altrimenti non si spiega!

      Elimina
  4. Anche questa seconda parte l’ho letta velocemente. La biologa mi piace sempre di più. I suoi flashback mi hanno aiutato a conoscerla meglio. Il suo rapporto con la natura, il modo con cui osserva gli organismi viventi mi hanno affascinato tantissimo. Il ritrovamento dei diari di chi ha visitato l’area X prima della dodicesima spedizione, tra cui anche quello del marito, gli animali che sembrano guardarla con occhi umani, i rumori nella notte, la strana luminosità della biologa, la morte misteriosa della psicologa e le sue ultime parole (Annientamento! Annientamento!), mi hanno incuriosita sempre di più. Troppe domande che mi hanno portato a finire questo libro e iniziare il secondo libro dell’Area X. Non ho resistito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucia, hai fatto bene :D penso che prestissimo inizierò il secondo libro anche io... restano troppe domande senza risposta!

      Elimina